Studenti e ricercatori

Didattica a distanza: al via una borsa di studio da 2.000 euro

di Redazione Scuola

S
2
4Contenuto esclusivo S24

In un periodo in cui uno studente su due non esclude di iscriversi a un ateneo online, uno studente universitario su quattro si dice insoddisfatto di come il proprio ateneo “tradizionale” sta gestendo la didattica a distanza durante l'emergenza Covid (dati Skuola.net).
È in questo contesto che vede la luce Talenti per l'e-Learning, la borsa di studio dedicata alla Didattica a Distanza promossa da AteneiOnline.it - sito italiano specializzato su università telematica e della formazione universitaria a distanza.

Gli obiettivi
L'iniziativa ha l'obiettivo di stimolare e premiare l'interesse degli studenti universitari verso tecnologie e metodologie che possano contribuire a evolvere il settore dell'educazione nell'era post-Covid. Si rivolge per questo a studenti iscritti a qualsiasi facoltà con sede sul territorio italiano che possano dimostrare il proprio interesse per il mondo dell'e-Learning e della Didattica a Distanza: in palio un premio di studio del valore di 2.000 euro. «In ambito didattico gli studenti riescono spesso a fornire soluzioni e punti di vista alternativi e innovativi, frutto della loro esperienza quotidiana. Questo li rende una risorsa di indubbio valore per la trasformazione digitale del settore dell'istruzione, una trasformazione a lungo attesa e mai come oggi fondamentale», ha commentato Matteo Monari, fondatore di AteneiOnline, in occasione del lancio dell'iniziativa.

I requisiti
La partecipazione alla borsa di studio Talenti per l'e-Learning: Dalla Didattica a Distanza all'Università Telematica è aperta a tutti gli studenti e studentesse regolarmente iscritti a un ateneo universitario, indipendentemente che la facoltà di appartenenza sia di tipo tecnico-scientifico, giuridico, economico o umanistico.Per partecipare, ai candidati sarà sufficiente inviare entro il 31/07/2021 una lettera di presentazione redatta a loro favore da un docente, accompagnata da un breve elaborato motivazionale (il regolamento completo dell'iniziativa è disponibile sul sito AteneiOnline.it ).


© RIPRODUZIONE RISERVATA