Studenti e ricercatori

Tirocini e uffici placement per trovare subito lavoro

di Davide Madeddu

Non solo teoria. Ma anche lavoro sul campo che significa poi possibilità di impiego o comunque di crescita. La maggior parte dei master prevede, nell’ambito del monte ore di formazione, anche una quota destinata al tirocinio che, molto spesso, avviene nell’ambito aziendale all’interno delle imprese che hanno siglato una convenzione con l’università.

Le ore destinate alla pratica

È il caso, giusto per fare un esempio, del master in data science for economics business and finance, promosso dall’università Statale di Milano.

«Il percorso formativo - come chiariscono dall’ateneo - comprende attività didattica frontale e altre forme di addestramento, quali laboratori, per un totale di 520 ore. Seguirà un periodo di tirocinio della durata di 250 ore».

Quanto alle aziende coinvolte, come fanno sapere dall'università si tratta di «AComeA, AGS, Borsa Italiana, Core Analytics, Energy Way, Freeda, InTarget Group, Nexid, Nexid Edge, MongoDB, Oney Data, Sky Italia, Uvet».

Tirocini che, molto spesso sono in presenza ma che, a causa delle restrizioni legate al Covid 19 possono essere svolti anche a distanza, in modalità e-learning.

Spazio ai career service

Alla Luiss School of Government e Luiss School of Law c'è «un supporto dedicato di career service che offre un programma junior ed un programma senior, oltre a poter avvalersi dei servizi del career service Luiss. Poi il supporto dalla preparazione del curriculum alla «promozione presso gli employer» fanno sapere dall’ateneo romano.

A puntare su una stretta collaborazione con le imprese, con la possibilità di esperienze sul campo, anche l’università Ca’ Foscari di Venezia. «Gli stage sono individuati in base alle attitudini dei partecipanti in modo da favorire una significativa esperienza di crescita» fanno sapere dall’ateneo veneto.

Legami stretti con le aziende

Il master in business innovation della Fondazione Cuoa assegna alla parte “pratica” il 40% della sua durata: accanto a 6 mesi di didattica ce ne sono 4 dedicati agli stage.

Didattica accompagnati ad attività in azienda anche per i master Experis del settore motorsport in partenza a novembre. I corsi sono promossi da Experis Academy, la divisone dell’agenzia per il lavoro Manpower che organizza corsi e master nell’ambito di Industria 4.0.

In programma il master motorcycle race engineering (Maranello), in partenza nel mese di novembre 2020”, progettato dallaa MotorSport Academy in collaborazione con Aprilia Racing per formare la nuova generazione di tecnici e ingegneri specializzati sulle due ruote attraverso un percorso formativo completo - dalla dinamica del motoveicolo, all’analisi dati e all’elettronica fino alla gestione delle dinamiche interne al team - che affianca approfondimenti in aula ad esperienze in pista e in azienda durante workshop dedicati.

Oppure il master aerodinamica studiato da MotorSport Academy in collaborazione con Dallara Automobili che si propone l’obiettivo di formare ingegneri pronti ad affrontare le sfide di un reparto di aerodinamica coinvolto nelle competizioni automobilistiche.

A confermare l’interesse da parte delle aziende per coloro che hanno completato un percorso formativo è anche Etjca, agenzia per il lavoro che indica una serie di posizioni aperte per i diplomati di master da assegnare previo percorso di stage in affiancamento con tutor. Si passa da ingegneria biomedica a regulatory affairs, continuando con informatica e automazione industriale.


© RIPRODUZIONE RISERVATA