Studenti e ricercatori

In un’università svedese bando solo per «donne e non binary»

di Redazione Scuola

S
2
4Contenuto esclusivo S24

Un bando universitario aperto solo a candidati donne o a chi non si riconosce nel genere binario uomo-donna. Un'idea dell'università svedese di Lund per favorire la parità di genere anche in ambito accademico e in particolare nelle materie scientifiche.

Il bando riguarda un posto da assistente presso il dipartimento di Matematica. Nel bando viene indicato come requisito quello di far parte di un genere sotto rappresentato (specificando “donne e non binary”) e preferibilmente avere avuto un'esperienza post-dottorato anche in Statistica e Visione artificiale.

Il vincitore del bando inizierà a collaborare con l'università di Lund dall'autunno 2021.


© RIPRODUZIONE RISERVATA