Famiglie e studenti

In controtendenza con i test Invalsi i 100 alla maturità prevalgono al Sud

di Redazione Scuola

S
2
4Contenuto esclusivo S24

In Italia il conseguimento del voto massimo all'esame di maturità si riscontra in modo particolare tra le ragazze del Meridione. L'indicazione sugli esiti dell'ultimo atto del secondo ciclo della secondaria giunge dall'iniziativa “100 alla Maturità”, realizzata dalla rivista specializzata ’La Tecnica della Scuola’, giunta quest'anno alla sua decima edizione: delle 456 segnalazioni di 100/100esimi giunte in questi giorni da tutta Italia, ben 328 sono state prodotte dalle ragazze, contro 128 dai ragazzi. Quindi, in oltre due casi su tre il merito studentesco sembra parlare al femminile.

Più cento al Sud
Si è riscontrato, inoltre, un boom di segnalazioni del massimo voto alla maturità prodotto nel Sud Italia: dalla Sicilia sono arrivate ben 162 adesioni; a seguire Abruzzo (66 partecipanti), Calabria (54), Campania (32) e Puglia (25). La prima regione del Centro-Nord è stata l'Emilia Romagna (con appena 21 segnalazioni), seguita da Lazio (19), Piemonte (19), Lombardia (18) e Veneto (11). Le restanti regioni, invece, si sono attestate sotto i 10 partecipanti.

L’opposto dei dati Invalsi
Si tratta di numeri, quelli delle regioni del Sud, che vanno nella stessa direzione dei dati ufficiali della maturità 2020 (con molti cento dal Meridione), ma in controtendenza con gli ultimi dati Invalsi, che registrano al Sud numerosi fallimenti, specie in relazione ai contesti socio-economici più svantaggiati, in particolar modo nelle regioni che hanno attuato una politica scolastica di rigore sanitario, che ha portato alla DaD per lunghi periodi. Ci riferiamo, in particolar modo, alla Puglia e alla Campania. E mentre la scuola italiana arretra, i nostri centisti festeggiano: alcuni di loro si sono resi disponibili ai microfoni della Tecnica della Scuola, raccontando quale futuro immaginano o che posizione assumono nei confronti dei temi di attualità come il Ddl Zan.



© RIPRODUZIONE RISERVATA