Personale della scuola

Sostegno, 22mila posti per la specializzazione

di Eu.B.

Aumentano i posti per gli aspiranti docenti di sostegno. La conferma arriva dal decreto sul VI ciclo di Tirocini formativi attivi (Tfa), che il ministero dell’Università ha appena emanato e che può contare su 22mila disponibilità. Quasi 2.500 in più rispetto alla tornata precedente quando gli slot erano 19.585. Come al solito la maggiore offerta si registra al Sud e non è un caso che la top5 dei singoli atenei sia composta interamente da realtà meridionali: Messina e Palermo con 1.400, il Suor Orsola Benincasa di Napoli con 1.230, La Kore di Enna con 1.125 e Foggia con 1.100.

Passando alla selezione le modalità di accesso saranno predisposte dalle singole università con propri bandi e costituite da un test preselettivo, una o più prove scritte ovvero pratiche e da una prova orale. Già fissate e uniche per tutti i corsi le date di svolgimento della preselezione: il 20 settembre per la scuola dell’infanzia; il 23 settembre per la primaria; il 24 settembre per la secondaria di I grado; il 30 settembre per la secondaria II grado.

Il Dm prevede poi che, esclusivamente per questo ciclo, i candidati che abbiano superato la prova preselettiva del V ciclo, ma che a causa di sottoposizione a misure sanitarie di prevenzione da Covid-19 (isolamento e/o quarantena, secondo quanto disposto dalla normativa di riferimento), non abbiano potuto sostenere le ulteriori prove, sono ammessi direttamente alla prova scritta.


© RIPRODUZIONE RISERVATA