Famiglie e studenti

Nasce «BricksLab Tv» con canali tematici: tecnologia d’avanguardia a supporto della didattica

di Redazione Scuola

S
2
4Contenuto esclusivo S24

BricksLab, la piattaforma digitale di contenuti Education realizzata da MR Digital, apre BricksLab TV, uno spazio televisivo che prevede diversi canali tematici. L’innovazione va ad arricchire l'offerta di servizi e di contenuti, basati su tecnologie di avanguardia, che BricksLab mette a disposizione di studenti, docenti, famiglie e sistema scolastico più in generale.

Nata nel 2019 e integrabile con altre piattaforme didattiche esistenti, BricksLab riunisce contenuti didattici dei più importanti editori scolastici, di partner qualificati e di docenti con risorse multimediali originali sviluppate internamente e seleziona ulteriori materiali di qualità elevata reperibili sul web. Grazie a strumenti di ricerca sofisticati e a interfacce studiate sulle esigenze specifiche del settore, l'esperienza di identificazione e consultazione delle informazioni e delle risorse è particolarmente coinvolgente.

Un patrimonio educativo unico nel suo genere, che contribuisce al processo di conoscenza e di apprendimento dei ragazzi e alle necessità di insegnamento dei docenti. BricksLab offre quattro strumenti e funzioni principali: ricercare - i contenuti sono reperibili attraverso un sistema raffinato di filtri che consentono una ricerca veloce e mirata e restituiscono risorse accurate, grazie al lavoro di metadatazione svolto dal team editoriale di BricksLab - costruire lezioni e percorsi personalizzati - gli utenti hanno a disposizione un tool che consente di agganciare i mattoncini di contenuto (brick) in modo custom e veloce, integrandoli con contenuti personali che possono essere caricati o salvati in uno spazio di storage personale - organizzare test e verifiche - un tool permette di impostare test interattivi per verificare il livello di comprensione - usare e riutilizzare - i docenti hanno a disposizione un'area personale in cui salvare tutti i lavori e i materiali prodotti, che possono anche condividere con altre classi e con altri docenti per rendere la Conoscenza patrimonio collettivo.

Uno degli elementi di grande valore è, infatti, la community dei docenti, che permette loro di valorizzare i propri percorsi e metterli a disposizione dei colleghi.

La BricksLab Tv eleva ulteriormente il livello di coinvolgimento dell'esperienza digitale attraverso contenuti video originali dedicati ad argomenti tematici specifici o di attualità.

Il primo canale aperto è dedicato agli eventi, fra cui la recente edizione di Didacta. Un centinaio di video su argomenti anche molto diversi fra loro che permettono a studenti e studentesse di approfondire tematiche come cyberbullismo, fake news, arte, e-sports o di esercitare delle competenze oggi fondamentali come l'educazione emotiva. Nei prossimi mesi sarà arricchito con i contenuti realizzati per altri eventi a cui BricskLab parteciperà. A questo si aggiungeranno il canale dedicato alle esperienze e ai progetti sperimentali portati avanti nelle scuole italiane, per contribuire alla loro diffusione e favorirne la riproposizione in altre scuole, il canale dedicato all'orientamento, per aiutare i ragazzi a conoscere meglio il mondo del lavoro e le diverse professioni possibili, e il canale che raccoglierà interviste a personalità di vari ambiti della cultura e della società che con il loro contributo possono aggiungere temi e notizie attuali.

«BricksLab è nata per offrire il più ampio patrimonio informativo e didattico possibile attraverso tecnologie multimediali di avanguardia e aperte a sviluppi e innovazioni costanti, con l'obiettivo di contribuire a rendere il mondo dell'educazione sempre più inclusivo e in linea con la società digitale. Grazie all'integrazione con risorse di partner autorevoli, desideriamo che BricksLab sia il luogo in cui insegnanti e studenti possono trovare non solo contenuti per l'apprendimento scolastico, ma anche spunti stimolanti, voci, punti di vista diversi che offrono approfondimenti legati all'attualità, al mondo del lavoro e all'educazione civica con numerosi capitoli, dall'educazione alimentare, alla sostenibilità ambientale, all'educazione stradale», ha spiegato Andrea Russo, amministratore delegato di MR Digital.


© RIPRODUZIONE RISERVATA