Famiglie e studenti

Aumentano ancora gli alunni immigrati in Italia (+16%), il 10% della popolazione studentesca

di Redazione Scuola

S
2
4Contenuto esclusivo S24

«Ogni politica volta al respingimento, alla negazione o alla stigmatizzazione dei migranti è destinata ad infrangersi su una realtà complessa, irrinunciabile e inevitabilmente orientata a essere interculturale e non monoculturale o monoidentitaria», è quanto scrive Eurispes nel Rapporto Italia 2021, che nel paragrafo dedicato ai percorsi scolastici degli immigrati, sottolinea come nel Paese gli alunni con cittadinanza non italiana (Cni) abbiano superato nell'anno scolastico 2018/2019 le 850mila unità con un incremento del 16 per cento rispetto all'anno precedente, attestandosi a una quota del 10 per cento del totale degli iscritti nelle scuole italiane. Si tratta soprattutto di rumeni, albanesi, marocchini e cinesi.


© RIPRODUZIONE RISERVATA