Famiglie e studenti

Online la Biblioteca del’Innovazione per creare e condividere risorse educative

di Redazione Scuola

S
2
4Contenuto esclusivo S24

Indire, l'Istituto nazionale di ricerca educativa, mette a disposizione della scuola italiana la Biblioteca dell'Innovazione, una piattaforma online per creare e condividere risorse didattiche, lezioni e approfondimenti. L'iniziativa assegna un ruolo centrale ai docenti che tramite il sito potranno ottenere informazioni e supporto sul piano metodologico per poi procedere con il caricamento dei video realizzati, rendendoli così disponibili a beneficio dell'intera comunità scolastica. Al momento, sono disponibili oltre 300 risorse video, con la prospettiva di crescere di giorno in giorno con lo sviluppo del progetto attraverso il contributo degli istituti scolastici.

«Con la “Biblioteca dell'Innovazione” – dichiara il ministro dell'Istruzione Patrizio Bianchi - le scuole avranno a disposizione un patrimonio di materiali e informazioni che potranno utilizzare per potenziare l'offerta didattica fin dall'estate. L'emergenza sanitaria, soprattutto nelle prime settimane, ha spinto le comunità scolastiche a organizzarsi per continuare a garantire il diritto allo studio a studentesse e studenti, sfruttando al meglio le nuove tecnologie. In questi mesi c'è stata un'accelerazione nell'innovazione delle metodologie didattiche. Dobbiamo fare tesoro di questa esperienza e strutturare percorsi di miglioramento, di formazione dei docenti e del personale scolastico, di potenziamento delle competenze, anche grazie alla condivisione di buone pratiche. Lo strumento che Indire fornisce rappresenta, quindi, un'importante occasione di arricchimento per la comunità scolastica con esperienze reali e concrete».

«Indire realizza questa iniziativa in virtù della grande esperienza maturata negli anni sia sul piano della ricerca sia nell'attività di supporto alle scuole - dichiara il presidente di Indire Giovanni Biondi, che aggiunge - su queste solide basi, abbiamo concepito una piattaforma che favorisce l'innovazione educativa e la didattica collaborativa online. Quest'ultima, in particolare, va inquadrata oltre la contingente crisi sanitaria come un'opportunità per affrontare vari problemi che si riscontrano, ad esempio, nelle piccole scuole delle aree marginali. Nella biblioteca sono presenti tre tipologie di contenuti: le esperienze di innovazione, ovvero video raccontano la buone pratiche per la trasformazione del modello scolastico, le risorse didattiche, cioè documenti, tutorial e materiali a corredo delle esperienze innovative, le videolezioni di esperti e docenti sui temi educativi e di carattere disciplinare».

Di seguito, il link per accedere alla Biblioteca: https://biblioteca.indire.it/home

Inoltre, da domani è in programma un ciclo di webinar sui contenuti presenti nella biblioteca. Gli esperti e i docenti che hanno realizzato le risorse educative forniranno negli incontri online un approfondimento metodologico e tematico sulle risorse sviluppate, offrendo allo stesso tempo spunti di riflessione per la creazione di contenuti da parte degli altri insegnanti.

Per consultare il calendario dei webinar e iscriversi: https://www.indire.it/webinar-biblioteca-innovazione/ .


© RIPRODUZIONE RISERVATA