Personale della scuola

Ata, una pena non dichiarata può costare il posto di lavoro

di Pietro Alessio Palumbo

S
2
4Contenuto esclusivo S24

In tema di reclutamento del personale l'inserimento nel bando di concorso di “requisiti morali” ulteriori rispetto a quelli ordinari rientra nelle facoltà dell'amministrazione scolastica. Ciò è espressione delle capacità previste dalla legge per l'ammissione a particolari carriere e profili professionali in ragione delle “esigenze speciali” del settore coinvolto, quale è appunto quello scolastico. Tutti i dipendenti della scuola, docenti e non docenti, presiedono la “funzione educativa” che è connotata da un ordinamento che poggia sull'elevato ...


Quotidiano della Scuola

Scuola24 è il nuovo sistema informativo multimediale riservato a Docenti e Dirigenti scolastici, personale delle Università, Enti di Ricerca ed Istituzioni.

Sei un nuovo cliente?

Per continuare a consultarlo in maniera gratuita* per quattro settimane attiva subito la promozione.

Attiva

* È possibile attivare la promozione una sola volta

Sei già in possesso di username e password?