Famiglie e studenti

Future Camp digitali firmati da Impactscool arrivano con la “Spring Edition”, su nuove tecnologie e imprenditoria 2.0.

di Redazione Scuola

S
2
4Contenuto esclusivo S24

Dopo il grande successo della scorsa estate, i Future Camp digitali firmati da Impactscool che insegnano ai ragazzi dai 14 ai 24 anni i temi del futuro arrivano in un'inedita veste con la “Spring Edition”, 2 moduli previsti tra marzo e maggio sulle nuove tecnologie e l'imprenditoria 2.0.

Imparare quali sono le tecnologie emergenti, come l'intelligenza artificiale e la blockchain, che stanno cambiando il presente e il futuro del lavoro, della società, delle nostre città e delle relazioni, ma anche il machine learning e l'esplorazione spaziale sono i temi del primo corso, “Tecnologie esponenziali”, previsto dall'1 al 29 marzo.

Avvicinarsi al mondo delle startup e dell'innovazione, guidati da esperti, imprenditori e startupper di successo, per capire come passare dall'idea alla realizzazione di una vera e propria impresa e con quali strumenti valorizzarla, imparando anche dai propri fallimenti, sono invece gli obiettivi del secondo corso, “Startup e innovazione”, dal 19 aprile al 17 maggio, dove i ragazzi, alla fine del corso, presenteranno il proprio progetto imprenditoriale attraverso un pitch.

I due esclusivi moduli dei Future Camp, ideati e realizzati da Impactscool, prima impresa italiana che si occupa di ricerca, consulenza e formazione dedicata al Futures Critical Thinking, conducono i ragazzi in un viaggio di trasformazione, personale e professionale, unico in Italia, per portarli a capire il domani attraverso i cambiamenti già in atto oggi e per renderli future maker, protagonisti attivi del cambiamento.

L'edizione primaverile dei Future Camp è rivolta a ragazze e ragazzi tra i 14 e i 24 anni, con due percorsi differenziati in base alle fasce d‘età (14-18 e 19-24), e presenta una formula mista per consentire loro di conciliare le proprie attività scolastiche e ricreative: una parte live con lavori in gruppo e attività pratiche e una parte da svolgere autonomamente online con gestione libera.

Ogni corso ha una durata di 20 ore totali, di cui 10 di lezione live, con laboratori, workshop, giochi di ruolo e momenti di interazione e collaborazione, divise in 5 pomeriggi in programma il lunedì dalle 16 alle 18, 5 ore di video, attività ed esercitazioni da svolgere in autonomia su una piattaforma dedicata e 5 ore di approfondimenti facoltativi con materiali e contenuti multimediali messi a disposizione dei partecipanti per consolidare le loro conoscenze.

Il percorso è stato studiato per poter essere affrontato tranquillamente affiancandosi agli impegni scolastici ed universitari dei partecipanti.

Future Camp è firmata da Impactscool, impresa sociale che ha già ottenuto prestigiosi riconoscimenti internazionali ed è stata fondata nel 2016 dal presidente Andrea Dusi, Climate Leader nella fondazione di Al Gore “Climate Reality Project” per il suo impegno a combattere il cambiamento climatico, e dalla Ceo Cristina Pozzi, direttrice del comitato scientifico di Future Camp, unica italiana scelta dal World Economic Forum come Young Global Leader 2019-2024 e selezionata fra i 40 European Young Leaders 2020 da Friends of Europe. Entrambi i co-fondatori sono anche tra i docenti di Future Camp.

È possibile iscriversi il giorno prima della partenza di ciascun modulo ma è previsto uno sconto speciale per chi si iscrive nella prima fase che scade il 31 gennaio. Per iscrizioni, costi e ulteriori informazioni: www.impactscool.com/future-camp/- hello@impactscool.com


© RIPRODUZIONE RISERVATA