Pianeta atenei

Specializzandi, chi richiela remunerazione deve provare l’equipollenza del corso non presente negli elenchi Ue

di Andrea Alberto Moramarco

S
2
4Contenuto esclusivo S24

Se il corso di specializzazione medica non è presente negli elenchi contenuti negli allegati delle direttive europee sulla adeguata remunerazione, per ottenere il risarcimento del danno da mancata o tardiva trasposizione delle normativa comunitaria il medico richiedente deve provare l’equipollenza del corso seguito a quelli previsti da almeno altri due Stati membri. In caso contrario, la domanda deve essere negata. A dirlo è la Cassazione con l'ordinanza n. 28440/2020. ...


Quotidiano della Scuola

Scuola24 è il nuovo sistema informativo multimediale riservato a Docenti e Dirigenti scolastici, personale delle Università, Enti di Ricerca ed Istituzioni.

Sei un nuovo cliente?

Per continuare a consultarlo in maniera gratuita* per quattro settimane attiva subito la promozione.

Attiva

* È possibile attivare la promozione una sola volta

Sei già in possesso di username e password?