Studenti e ricercatori

Università di Padova tra le migliori aziende dove lavorare

di Redazione Scuola

S
2
4Contenuto esclusivo S24

L'Università di Padova rientra tra i migliori posti di lavoro in Italia, classificandosi prima fra i Mega Atenei e ventiduesima tra quattrocento aziende. La graduatoria, dal titolo “Italy's best Employers 2021” è il risultato di un sondaggio condotto da Statista su un campione di dodicimila lavoratori che hanno espresso un giudizio diretto – sul posto di lavoro attuale – e uno indiretto – su altre aziende.

«Siamo orgogliosi di questo risultato - ha dichiarato Alberto Scuttari, direttore generale dell’ateneo di Padova – che assume una rilevanza ancora maggiore alla luce della regolamentazione che l'Università di Padova è tenuta a rispettare in quanto ateneo pubblico. Questo traguardo conferma un trend nettamente positivo rispetto allo scorso anno, dal momento che l'Università è salita di oltre duecento posizioni. La nostra comunità è un ecosistema composito fatto di tecnici, professionisti, professori e ricercatori, ognuno a sua volta cellula di un organismo più grande: l'economia del Paese. Pertanto ringraziamo l'impegno di tutti, fondamentale per il raggiungimento di questo traguardo, e per affrontare le sfide a cui la pandemia ci sta sottoponendo. L'Università di Padova, infatti, non si è mai fermata, implementando la tecnologia per proseguire con la didattica anche a distanza e un programma di sorveglianza attiva per tutelare il personale in presenza. Siamo un luogo di cultura e competenza, nonché un laboratorio di impresa e continueremo a mettere le persone al centro».


© RIPRODUZIONE RISERVATA