Studenti e ricercatori

Tornano gli #Erasmusdays: 200 eventi nelle scuole e università italiane

di Redazione Scuola

S
2
4Contenuto esclusivo S24

Dal 15 al 17 ottobre tornano le Giornate Erasmus, con una serie di eventi in Italia e nel mondo per celebrare il Programma europeo. Nonostante l'emergenza sanitaria per il Covid-19, la comunità Erasmus reagisce all'incertezza proponendo in 67 paesi di cinque continenti oltre 3.500 iniziative online e in presenza, per mostrare e promuovere le opportunità del Programma.

Gli #Erasmusdays giungono alla quarta edizione e nascono dalla collaborazione tra l'Agenzia Erasmus+ Indire e l'Agenzia Erasmus in Francia. L'iniziativa quest'anno è organizzata sotto l'Alto Patronato della Commissione europea - con la Commissaria europea per l'innovazione, la ricerca, la cultura, l'istruzione e la gioventù, Marija Gabriel - e del Parlamento europeo - con il presidente del Parlamento David Maria Sassoli.Anche in questa edizione sono moltissimi i soggetti coinvolti, come scuole, università, centri di istruzione per gli adulti, istituti per la formazione, centri di ricerca ma anche società private, associazioni sportive, centri per l'impiego, Ong e altri.

L'Italia si prepara a celebrare gli #Erasmusdays con circa 200 eventi tra conferenze, tavole rotonde, incontri online tra istituti partner di progetti, webinar, dirette Facebook ma anche Storie su Instagram, giornate porte aperte, racconti di esperienze, mostre fotografiche e concorsi online. Tra le città coinvolte: Torino, Milano, Piacenza, Treviso, Modena, Ferrara, Firenze, Pisa, Senigallia, Loreto, Roma, Terni, Benevento, Napoli, Vibo Valentia, Reggio Calabria, Messina, Catania e Palermo.

L'Agenzia Erasmus+ Indire quest'anno porta gli #Erasmusdays anche nelle dirette Facebook “Un caffè con…”, i consueti incontri informali alle 14:30 sul canale Facebook dell'Agenzia. Giovedì 15 ottobre “Un caffè con…insieme per gli #Erasmusdays” si potrà scoprire cosa stanno organizzando alcuni beneficiari e le altre Agenzie Erasmus+ in Europa.

Venerdì 16 ottobre “Un caffè con…Erasmus è inclusione” il tema sarà l'inclusione sociale nei progetti Erasmus+, con il racconto delle esperienze da parte dei protagonisti. Infine, sabato 17 ottobre, l'incontro sarà con alcuni musicisti dell'Orchestra Erasmus, il gruppo musicale composto da studenti Erasmus dei Conservatori.

Per seguire le dirette: https://www.facebook.com/ErasmusPlusIta

Anche l'educazione degli adulti sarà protagonista degli #Erasmusdays grazie a un'iniziativa promossa da Epale, la piattaforma elettronica europea per l'educazione degli adulti, con la mostra virtuale europea sull'apprendimento degli adulti.

L'esibizione online riunisce 12 poster relativi a progetti realizzati in 28 Paesi e raccontati attraverso la fotografia. I poster mostrano le attività realizzate dal Terzo settore, le scuole degli adulti, i centri di formazione, le associazioni locali, i musei per l'apprendimento lungo tutto l'arco della vita. Le fotografie sono online e scaricabili da chiunque voglia replicare la mostra virtuale nel proprio ente : https://epale.ec.europa.eu/

Tutti gli eventi in programma dal 15 al 17 ottobre sono raccolti e presentati nel sito ufficiale europeo degli #Erasmusdays 2020: https://www.erasmusdays.eu/

Hashtag ufficiale dell'evento: #ERASMUSDAYS


© RIPRODUZIONE RISERVATA