Studenti e ricercatori

Trieste, al via il primo corso di laurea aper formare esperti di Intelligenza artificiale e Data Analytcs

di Redazione Scuola

S
2
4Contenuto esclusivo S24

Lunedì 5 ottobre ripartono le lezioni all'Università di Trieste per 17.000 studenti iscritti all'anno accademico 2020/2021. La novità di quest'anno è un nuovo corso di laurea triennale dedicato a “Intelligenza artificiale e Data analytics”, che al momento registra già 60 iscritti.

Si tratta di un percorso pensato per formare nuovi esperti informatici, figure professionali sempre più richieste dalle aziende di settori trasversali a supporto della trasformazione digitale. I laureati in Intelligenza Artificiale potranno entrare direttamente nel mondo del lavoro forti di una buona autonomia operativa, ricoprendo, ad esempio, ruoli di sviluppatore di software e sistemi di intelligenza artificiale, nonché di data analyst e data manager, oppure proseguire gli studi accedendo alla laurea magistrale in “Data Science e Scientific Computing”, sempre promossa dall'Ateneo triestino. La laurea magistrale è infatti attiva da tre anni e gli studenti laureati finora hanno tutti trovato impiego professionale o scelto il dottorato.

«Si tratta di un percorso di laurea unico in Italia, basato sul binomio di data science e machine learning» – spiega Luca Bortolussi, professore associato di Computer Science presso l'Università degli studi di Trieste e coordinatore del corso. «Forti dei riscontri positivi che abbiamo ricevuto dalle aziende che hanno accolto i nostri laureati con laurea magistrale abbiamo deciso di costruire un percorso di studi completo, volto a offrire una formazione solida sui concetti di base dell'intelligenza artificiale, una disciplina che evolve molto rapidamente per cui serve una preparazione che aiuti ad orientarsi a lungo termine, più che ad apprendere l'uso di strumenti».

Il corso di laurea triennale in Intelligenza Artificiale e Data Analytics, ad accesso libero, rientra nella classe delle lauree in informatica e prevede i primi due anni incentrati sulle discipline alla base dell'IA - matematica, informatica, fisica e statistica -, e l'ultimo, più specifico, su metodi e tecnologie dell'Intelligenza Artificiale e della Data Analytics.

Il focus del percorso formativo sono le tecniche e le applicazioni del machine learning, basate sui dati e sui metodi formali e computazionali propri dei sistemi complessi. Nel corso vengono anche trattate metodologie più tradizionali basate sulla logica ed il ragionamento automatico, nonché metodi e tecniche per la gestione e l'analisi dei dati. Il corso vuole fornire una profonda comprensione delle metodologie e dei concetti fondamentali, per sviluppare la capacità di aggiornare le conoscenze tecniche più specifiche e restare al passo con la rapida evoluzione di questo settore.

È ancora possibile immatricolarsi fino al 5 ottobre sul sito www.units.it/offertaformativa
Maggiori informazioni sul corso sono disponibili sul sito: ai.units.it

Misure di rientro post Covid
Oltre alle misure di prevenzione diffuse in tutto il Paese (distanziamento e mascherine), l'Ateneo ha disposto che le aule vengano sanificate giornalmente e ad ogni cambio turno, e aperte soltanto 30 minuti prima dell'inizio delle lezioni. Per l'ingresso in aula, che dovrà essere scaglionato, è prevista la prenotazione con la APP #SAFETY4ALL, che consente il conteggio degli studenti in entrata e dei posti disponibili. Prima di accedere gli studenti devono inquadrare il QR code apposto in prossimità delle porte di ciascuna aula per registrare la propria presenza. Per gli studenti sprovvisti di smartphone l'accesso è comunque garantito, con le modalità comunicate dall'ateneo.

Le lezioni si svolgeranno in presenza garantendo contemporaneamente la loro fruizione in remoto da parte degli studenti che, a vario titolo, non potranno essere presenti.


© RIPRODUZIONE RISERVATA