Studenti e ricercatori

Caso Suarez, stretta di Manfredi sulle certificazioni di lingua italiana

di Eu.B

S
2
4Contenuto esclusivo S24

Il caso Suarez-Juventus continua a lasciare strascichi anche nel mondo universitario. Il ministro Gaetano Manfredi prepara una stretta sul sistema di certificazioni dell’italiano come seconda lingua per evitare il ripetersi di vicende come quella legata all’ex centravanti uruguaiano del Barcellona e all’università per stranieri di Perugia. A occuparsene sarà una commissione di sei esperti più la presidente Monica Barni, ordinario di Didattica delle lingue moderne all’università per stranieri di Siena e vicepresidente uscente della Regione Toscana. I compiti li ha indicati lo stesso Manfredi: «Abbiamo avviato una commissione per analizzare tutte le procedure per l’accertamento delle competenze di italiano negli atenei interessati in modo da avviare un processo di riforma che garantisca massima trasparenza a e tutela per coloro che sostengono questo esame».


© RIPRODUZIONE RISERVATA