Studenti e ricercatori

A Rome Tre 500 pc gratis e nuove agevolazioni per tasse e iscrizioni

di Redazione Scuola

S
2
4Contenuto esclusivo S24

Pc gratuiti e un pacchetto importante di agevolazioni per tasse e iscrizioni pensato per venire incontro agli studenti e alle loro famiglie gravate dalle difficoltà economiche del momento. Sono alcune delle novità che l'Università Roma Tre ha messo in campo per settembre confermandosi l'Ateneo capitolino che vanta il sistema di contribuzione che più difende il reddito delle famiglie.

Per il prossimo anno accademico Roma Tre ha ulteriormente esteso la soglia della no tax area con esonero totale delle tasse per studenti con Isee fino a 20.500 € e, a cascata, con esonero parziale previsto fino a 30.000 €. Gli importi dei contributi sono infatti graduati sulla progressività dell'Isee.

Esonero totale per gli immatricolati ai corsi di laurea in Fisica, Matematica e Scienze geologiche. L'attuale crisi sanitaria e la situazione geologica in Italia hanno dimostrato le carenze di personale preparato ad affrontare scientificamente tali emergenze. Questa è la risposta di Roma Tre: più geologi, più matematici e più fisici.
500 computer portatili messi a disposizione dell'Ateneo Roma Tre che saranno assegnati, sulla base dell'Isee, a coloro che avranno completato l'iscrizione entro il 30 settembre, e che ne avranno fatto domanda.

Ogni studente/studentessa poi, che abbia un fratello, sorella, genitore o figlio iscritto ad un corso di laurea/laurea magistrale a Roma Tre e con Isee pari o inferiore a 30.000 €, usufruisce di uno sconto del 20% delle tasse.

Infine, riduzione del 50% per chi si iscrive a un corso di laurea triennale con votazione di maturità pari o superiore a 95/100 e per coloro che si iscrivono ad un corso di laurea magistrale con votazione alla laurea triennale tra 106 e 110.

«Consapevole delle difficoltà del momento, Roma Tre considera il diritto allo studio un valore irrinunciabile che occorre difendere con tutti i mezzi a disposizione», ha commentato il rettore Luca Pietromarchi.


© RIPRODUZIONE RISERVATA