Studenti e ricercatori

I rettori in coro: studenti in aula a settembre

di Redazione Scuola

S
2
4Contenuto esclusivo S24

I rettori riuniti a Roma e in via telematica confermano il ritorno in aula a settembre. «La didattica a distanza è stato uno strumento indispensabile per garantire il diritto allo studio durante il picco della pandemia. Ma la didattica è un'esperienza formativa sociale, non solo cognitiva. Quindi l'università non può prescindere dall'aula in presenza, ovvero il luogo in cui studenti e docenti si incontrano», è detto in una nota della Conferenza dei rettori.
Sempre secondo la Crui, con questa decisione, «le università confermano la loro responsabilità nei confronti dei territori di appartenenza. Responsabilità che continua a ispirare la progettazione delle misure necessarie a garantire la sicurezza del rientro di studenti, docenti e personale tecnico-amministrativo».
Gli atenei intendono però «tranquillizzare gli studenti nazionali e internazionali che non potranno essere presenti presso i campus, che sarà comunque possibile frequentare grazie alla didattica a distanza», conclude la nota.


© RIPRODUZIONE RISERVATA