Studenti e ricercatori

In diretta web dal 14 al 21 aprile gli open day della Cattolica

di Redazione Scuola

S
2
4Contenuto esclusivo S24

Undici facoltà coinvolte, 57 corsi, 250 ore di video, 24 ore di dirette tra presentazioni e talk show. Sono i numeri con cui l'Università Cattolica del Sacro Cuore si prepara all'Open Week dell'orientamento dal 14 al 21 aprile: una settimana di streaming sui social per presentare i corsi di laurea magistrale dell'Ateneo e approfondire temi di attualità. Social, app e web: in questo periodo di emergenza sanitaria tutti gli strumenti sono buoni per continuare al meglio le nostre attività, anche a distanza. Così la Cattolica ha scelto di utilizzare i canali social per dare appuntamento alle migliaia di studenti e alle loro famiglie.
Protagoniste le facoltà di tutte le sedi di ateneo: Milano, Brescia, Piacenza-Cremona e Roma (dove c'è il polo medico e sanitario).

Un talk show per la presentazione dei corsi
Quest'anno per l'indispensabile adeguamento di tutte le istituzioni universitarie ai provvedimenti delle autorità competenti tesi a ridurre la diffusione del contagio da Covid-19, l'appuntamento sarà in rete e porterà a nuove forme di interazione e di condivisione tra la comunità universitaria, gli studenti iscritti che vogliono proseguire il loro percorso dopo la laurea triennale e i nuovi interessati ai corsi.
Per una settimana sarà possibile assistere a due dirette giornaliere, alle ore 11 e alle ore 16, durante le quali scoprire tutti i corsi di laurea magistrale dell'Ateneo: 57 per 11 facoltà (Economia, Economia e Giurisprudenza, Lettere e filosofia, Psicologia, Scienze Agrarie, alimentari e ambientali, Scienze bancarie, finanziarie e assicurative, Scienze della formazione, Scienze linguistiche e letterature straniere, Scienze matematiche, fisiche e naturali, Scienze politiche e sociali, Medicina e chirurgia).

Le presenze sul palco digitale
Sui principali social network, a partire da Facebook, interverranno sia i presidi per illustrare le facoltà sia gli studenti per fare domande e chiedere chiarimenti. Alle dirette dedicate ai corsi di laurea, seguirà ogni giorno alle ore 18 un momento di confronto che, con ospiti sempre nuovi, sarà l'occasione per discutere di temi culturali e di attualità.
«Non sarà come incontrarci dal vivo – afferma Michele Faldi, direttore Offerta formativa, promozione, orientamento e tutorato – ma faremo di tutto per mantenere l'autenticità dell'incontro. Anche se a distanza, accoglieremo gli studenti nel migliore dei modi, nello spirito proprio del nostro ateneo, che da sempre mette al centro la persona, lo studente, anche e soprattutto nella sua relazione con i docenti e con la nostra comunità universitaria. Apriremo al dibattito culturale e all'attualità, perché crediamo che, ora più che mai, i professionisti di domani debbano costruirsi gli strumenti per una lettura composita della realtà che dovranno affrontare».

Un video per ogni corso
La laurea magistrale è una scelta importante nel percorso di studi, per questo le registrazioni video saranno rese disponibili sui canali social e si troveranno sul sito www.unicatt.it , nell'area dedicata agli studenti dopo la triennale, per chi non avrà potuto partecipare alla diretta o vorrà approfondire temi specifici. Le pagine saranno arricchite da video di presentazione dei singoli corsi (un video per ogni corso), ma anche da materiali su modalità e procedure di iscrizione, i contributi universitari, le borse di studio, le agevolazioni economiche e tutti i servizi e le opportunità offerti dall'Ateneo.
Nei sei giorni di #FestivalUnicatt saranno condivisi video con il tour virtuale delle sedi, le fotostorie delle attività didattiche, e non solo, che caratterizzano la vita accademica e culturale dei cinque campus dell'Ateneo. Per non perdere gli appuntamenti: gli hashtag ufficiali #eCatt, #FestivalUnicatt e #OpenWeekUnicatt.


© RIPRODUZIONE RISERVATA