Studenti e ricercatori

Manfredi: serve riforma dell’offerta didattica

di Redazione Scuola

S
2
4Contenuto esclusivo S24

«Dobbiamo fare in modo che le competenze digitali siano delle competenze trasversali. Oggi il digitale si usa in qualsiasi campo del sapere. Per questo serve una riforma dell'offerta didattica universitaria che vada in questa direzione, in modo da riuscire a preparare meglio i giovani per il mondo del lavoro». Lo ha detto il ministro dell'Università e della Ricerca Gaetano Manfredi a “Centocittà” su Rai Radio1 sottolineando che anche «tanti laureati in filosofia o sociologi con le competenze giuste sono competitivi nel mondo digitale».

Una delle prime sfide che l’ex rettore della Federico II di Napoli vede davanti è quella di aiutare i ragazzi a orientarsi: «Abbiamo sempre investito poco nell'orientamento - ha aggiunto il ministro - Spesso i ragazzi fanno scelte non meditate. Io credo che vada fatto un investimento importante su un orientamento attivo nell'ultimo anno delle scuole superiori per fare in modo che i ragazzi facciano una scelta più consapevole. Dobbiamo essere in grado di innovare nella formazione».


© RIPRODUZIONE RISERVATA