Studenti e ricercatori

Pronto a decollare la rete delle giovani università europee

di Redazione Scuola

S
2
4Contenuto esclusivo S24


Scalda i motori ed è pronta a decollare la rete delle giovani università europee riunite nel progetto Yufe (Young Universities for the Future of Europe), voluto dalla Commissione Europea per varare un nuovo modello di università. Sono otto le giovani università dalle quali sta partendo la nuova “università europea del futuro” e fra queste l'unica italiana è l'Università di Roma Tor Vergata. Accanto all'Università di Roma Tor Vergata, fanno parte della rete quelle di Maastricht, Anversa, Brema, Cipro, Finlandia orientale, dell'Essex e la Carlos III di Madrid.

La rete è fatta di «eccellenze che, a differenza delle vecchie università non sono elitarie», ha detto all'Ansa Martin Paul, presidente dell'Università di Maastricht e capofila del progetto Yufe. In questi giorni è in Italia per partecipare alla cerimonia organizzata dall'Università di Roma Tor Vergata in occasione del passaggio di consegne dal rettore uscente, Giuseppe Novelli, al nuovo rettore, Orazio Schillaci. E' stata anche l'occasione per festeggiare la selezione dell'università nella classifica delle migliori giovani università del mondo stilata dalla rivista Nature e della quale fanno parte la Scuola internazionale superiore di studi avanzati (Sissa) e le università Milano Bicocca, Roma Tor Vergata e Roma Tre.

«Più flessibili, le giovani università sono più vicine alla società. È molto importante - ha aggiunto Paul - che la scienza sia vicina alla società per trovare soluzioni contro problemi
che sono sotto gli occhi di tutti, come l'invecchiamento della popolazione o l'impatto dei cambiamenti climatici». Il progetto Yufe, ha rilevato, «è esattamente quello che le università
vogliono, ossia più mobilità e meno burocrazia»; è anche un modo per favorire l'interazione fra gli studenti di queste realtà per far sì «che più facilmente i giovani possano maturare un senso di appartenenza all'Europa».


© RIPRODUZIONE RISERVATA