Studenti e ricercatori

Da Cattolica ed Educatt 2,4 milioni per borse studio

di Scuola24

S
2
4Contenuto esclusivo S24


Ammonta a 2,4 milioni di euro l'intervento straordinario con fondi propri deliberato
dall'Università Cattolica ed Educatt per garantire le borse di studio a tutti gli studenti idonei.
Le risorse messe a disposizione dalla Regione Lombardia sono, infatti, circa 8,2 milioni euro ma ne sono necessari più di 10.600.000 per coprire i 2.942 aventi diritto. Resterebbero
quindi esclusi 752 studenti che si troverebbero nella condizione di idonei non beneficiari, ossia studenti che pur avendone diritto non avrebbero potuto fruire della borsa di studio per
mancanza di fondi pubblici. Per questo l'università Cattolica ed Educatt hanno deliberato un intervento di circa 2.400.000 euro per garantire anche a loro gli stessi diritti.

Dei 752 idonei non beneficiari coperti dalla manovra straordinaria, 443 sono studenti della sede di Milano, 145 di Brescia, 72 di Piacenza-Cremona e 92 di Roma. Dal 2011 a oggi, si legge in una nota dell'università, la Cattolica ha investito quasi 8,5 milioni di euro per coprire ogni anno tutti gli studenti idonei non beneficiari.


© RIPRODUZIONE RISERVATA