Studenti e ricercatori

Farmindustria: investiti in ricerca e sviluppo 1,65 miliardi

di Scuola24

S
2
4Contenuto esclusivo S24


Nel 2018 le imprese del farmaco hanno investito in ricerca e sviluppo 1,65 miliardi, il 7% del totale degli investimenti in Italia, con una crescita di quasi l'8% rispetto al 2017. E' quanto emerge dal rapporto Farmindustria presentato dal presidente Massimo Scaccaborozzi nel corso dell'assemblea.

Dal 2013 la crescita degli investimenti in R&S è stata del 35% (il doppio rispetto al dato europeo, +17%), equivalente a 430 milioni in più, «che hanno portato risultati molto importanti, in particolare in alcune aree di specializzazione. Ad esempio i farmaci biotech, i vaccini, gli emoderivati, le terapie avanzate e i farmaci orfani, sempre più in partnership con le strutture pubbliche». Ma anche «negli studi clinici, per i quali ogni anno in Italia le imprese investono oltre 700 milioni di euro, a partire da quelli in oncologia, che rappresentano il 42% del totale e sono cresciuti del 6% nell'ultimo anno (dati Aifa)».


© RIPRODUZIONE RISERVATA