Studenti e ricercatori

Bologna assegna il «Sigillo» dell’ateneo al presidente di Farmindustria, Massimo Scaccabarozzi

S
2
4Contenuto esclusivo S24


Il rettore dell'università di Bologna Francesco Ubertini ha consegnato il Sigillo di Ateneo a
Massimo Scaccabarozzi, Presidente di Farmindustria che, nell'occasione, ha tenuto una lezione magistrale su «L'innovazione farmaceutica per un futuro in salute. Learning
from leaders», rivolta principalmente agli studenti e ai ricercatori di ambito farmaceutico e biomedico.

Il riconoscimento gli è stato tributato «per la sua attività tesa alla promozione della ricerca farmaceutica in Italia e allo sviluppo del settore industriale, e per il suo impegno nella valorizzazione del farmaco, quale bene etico che produce salute, sviluppo economico e occupazionale».

Il conferimento, ha detto Scaccabarozzi, «mi riempie di gioia ed è un riconoscimento anche al valore dell'industria farmaceutica in Italia. Aziende che vivono nel futuro senza dimenticare le proprie radici. Una caratteristica importante per chi fa ricerca ma anche un fondamento della mia vita».

«Il nostro obiettivo - ha aggiunto - è regalare “più tempo alla vita e più vita al tempo”. E i risultati non mancano. Due persone su tre con una diagnosi di cancro sopravvivono dopo 5
anni; l'Aids è diventata una patologia cronica; l'epatite C è curabile. Oggi la ricerca cambia velocemente grazie a una sinergica collaborazione tra Università, imprese e start up. Bisogna “imparare a imparare”, un concetto che vogliamo trasmettere ai giovani studenti che si avvicinano con interesse al nostro mondo. E soprattutto - conclude - ribadire che la
stella polare della ricerca è andare incontro ai pazienti che aspettano una risposta alle loro malattie. Un dovere morale e sociale a cui le imprese non si sottraggono».


© RIPRODUZIONE RISERVATA