Studenti e ricercatori

Al via il Festival dei Giovani di Gaeta: obiettivo superare i 23mila partecipanti

di Andrea Marini

Valorizzare i ragazzi e far emergere le loro aspirazioni, orientandole verso il mondo del lavoro. È con questa missione che nasce il Festival dei Giovani di Gaeta, giunto quest0 anno alla quarta edizione. La manifestazione, ideata da Noisiamofuturo e organizzata in collaborazione con l'Università Luiss Guido Carli, Comune di Gaeta e main partner Intesa Sanpaolo, da mercoledì 3 a venerdì 5 aprile, torna nella cittadina laziale. E, subito dopo, per la prima volta, sarà a Reggio Emilia, dal 15 al 17 aprile. Quest’anno l’obiettivo è superare le 23mila presenze dell’anno scorso, visto che negli ultimi anni la tendenza è stata quella di un continuo aumento dei partecipanti.

Dall’ambiente all’innovazione
Saranno i ragazzi di licei e istituti tecnici, e da quest’anno anche delle scuole medie, provenienti da tutta Italia, i protagonisti dell’appuntamento, chiamati a rispondere sulle tematiche più sentite: ambiente, autoimprenditorialità, cittadinanza, Europa, innovazione, social & sharing. L’inaugurazione sarà il 3 aprile in Piazza della Libertà alle ore 10:00, alla presenza del Sindaco di Gaeta Cosmo Mitrano, dell’ideatrice del Festival e fondatrice di Noisiamofuturo Fulvia Guazzone, dei vertici della Luiss e di Intesa Sanpaolo.

Dai social alle serie tv
Tante le novità dell’edizione 2019, che fotograferà la realtà giovanile con particolare attenzione ai loro linguaggi in continua evoluzione, dai neologismi nati da commistioni culturali e tecnologiche, ai social, al mondo delle serie TV. Con il progetto MyOS “Make your Own Series” migliaia di studenti si sono cimentati nella scrittura di soggetti e storie per serie Tv che prendessero spunto dalla loro quotidianità e dal loro mondo di adolescenti. Durante la tre giorni del Festival i ragazzi presenteranno le loro sceneggiature che saranno valutate da una giuria di esperti, che premierà le migliori.

I giovani e l’esperienza imprenditoriale
La manifestazione sarà l’occasione per parlare di innovazione e imprese. Durante l’ultima giornata, si terrà la finale nazionale de LaTuaIdeaDImpresa©, la gara di progetti imprenditoriali sviluppati sui banchi di scuola, dove squadre di studenti finaliste presenteranno le proprie idee. A premiare i vincitori dell’edizione 2019 sarà Matteo Casagrande, Responsabile Business Development Imprese di Intesa Sanpaolo. Non mancheranno attività di orientamento al percorso scolastico e al lavoro, organizzate dai partner: Eni, Umana, Coca Cola, Naba-Nuova accademia delle belle arti. La Luiss Guido Carli metterà a disposizione dei giovani del Festival lezioni e riflessioni di alcuni dei suoi docenti.


© RIPRODUZIONE RISERVATA