Studenti e ricercatori

Al via l’Erasmus per i giovani imprenditori: pronto 1 milione di euro

Lo scorso 1 febbraio è partita ufficialmente la nuova edizione di Erasmus per giovani imprenditori, il programma europeo nato nel 2009 che finanzia esperienze imprenditoriali, da 1 a 6 mesi, in tutta Europa. Materahub, in qualità di coordinatrice di uno dei partenariati europei riconosciuti dalla Commissione europea per la gestione di programmi di mobilità, è referente nazionale dell'iniziativa dal 2010 e, nel triennio 2019 - 2021, avrà a disposizione un budget di oltre un milione di euro per creare matching tra neo imprenditori (con meno di 3 anni di esperienza) e aziende in tutta Europa. Non è previsto un limite massimo di età, se non l'aver compiuto 18 anni.

Secondo i dati ufficiali diffusi dal programma Erasmus per giovani imprenditori, dalla nascita dell'iniziativa nel 2009 a dicembre 2018, sono state ricevute in tutta Europa oltre 22 mila candidature, la maggior parte provenienti da Spagna e Italia. Il nostro paese è tra i 5 principali da cui provengono i nuovi imprenditori (37.62%) e che hanno creato matching tra imprese ospitanti e partecipanti al programma (34.03%). Materahub, negli ultimi 2 anni, è stata la prima organizzazione in Europa per numero di collaborazioni attivate con quasi 250 imprenditori. «Erasmus per giovani imprenditori è un'iniziativa transettoriale - dice Paolo Montemurro, direttore di Materahub e referente del programma - ma il focus di Materahub è su tre specifici ambiti, quelli a maggiore impatto per il made in Italy: industria culturale e creativa, turismo e food. Il nostro ruolo è quello di stimolare le candidature di aziende ospitanti e nuovi imprenditori e facilitare la corrispondenza tra le rispettive esigenze e interessi».

Erasmus per giovani imprenditori non sostiene la “fuga dei cervelli” ma vuole essere piuttosto un'opportunità per “scambiare”, in contesti internazionali, esperienze che possano dare valore aggiunto sia all'azienda ospitante, che può entrare in contatto con risorse che portano il punto di vista di altri mercati europei, sia per i neo imprenditori che acquisiscono competenze utili per ricollocarsi sul mercato e per avviare una propria azienda nel paese di provenienza. Le candidature, sia per le aziende che per i neo imprenditori, avvengono online sul portale ufficiale . Le testimonianze di coloro che fino ad oggi hanno partecipato al programma sono invece disponibili sul sito.


© RIPRODUZIONE RISERVATA