Studenti e ricercatori

Al Polo Michelangelo la laurea in design è a 360 gradi

L’Istituto universitario di design Polo Michelangelo in questi anni ha ricevuto numerosi
riconoscimenti, sia dal mondo istituzionale, sia da quello imprenditoriale ed è diventato
un istituto unico a livello nazionale, grazie al progetto innovativo del nuovo corso
triennale di design a 360°- Eco-AD, che ripercorre le tappe più importanti dell'evoluzione
del design, facendo propria la metodologia del new basic design in pro-gress con
proprietà intellettuale, ideata dalla sua fondatrice, Maria Alessandra Faccenda.
Una nuova metodologia didattico-formativa dove, il design non è più visto e studiato in
forma settoriale ma, in tutte le sue espressioni, dalla progettazione degli spazi
architettonici alla realizzazione di prodotti di design accompagnati dallo studio della loro
comunicazione, tutto in un unico contenitore formativo, dove le discipline si alternano e
interagiscono tra di loro con l'obiettivo di condurre i designer in formazione, nei tre anni
di studio più l'anno di tesi, ad acquisire tutte le competenze necessarie per potersi
definire a 360°
Finalmente, anche in Italia, dopo il prestigioso riconoscimento del Miur, il design non è
più settoriale, ma, lo studio globale con un piano formativo integrato, finalizzato a laureare
in Design a 360°.
L’Istituto universitario Polo Michelangelo vanta la totalità dei designer inseriti nel mondo
del lavoro, già all'uscita del percorso universitario.


© RIPRODUZIONE RISERVATA