Studenti e ricercatori

Verso l’allungamento a 9 anni dell’abilitazione nazionale per i prof universitari

di Eugenio Bruno

S
2
4Contenuto esclusivo S24

Tre anni in più di speranza per gli aspiranti prof universitari. Grazie a un emendamento del M5S, dichiarato ammissibile e riformulato, al decreto semplificazioni che è all’esame del Senato. La proposta a prima firma Floridia allunga da sei a nove anni la durata dell’abilitazione scientifica nazionale. Meno vincoli in arrivo anche per gli acquisti di strumenti tecnici da parte degli atenei.

Due emendamenti del M5S
Il primo allunga da sei a nove anni la durata dell'abilitazione nazionale per diventare prof universitari. Con effetti sia per le passate tornate del 2012, 2013 e 206-2018 sia per quelle future che seguono la nuova modalità “a sportello” introdotta dai governi precedenti per rendere meno farraginosa l’accesso alla docenza universitaria

Acquisti più semplici
Una semplificazione all’orizzonte potrebbe esserci anche per gli atenei. Un altro emendamento pentastellato al decreto semplificazioni (prima firmataria Montevecchi) - anch’esso ammissibile e riformulato - punta a dispensare sia le unveirsità che le accademie di belle arti e i conservatori (Afam), dall'obbligo di utilizzare il Mercato elettronico della Pa per gli acquisti superiori ai 1.000 euro. Purché si tratti di bene e servizi elevata specificità tecnica.



© RIPRODUZIONE RISERVATA