Studenti e ricercatori

Nasce rete universitaria sportiva, ne fanno parte 42 atenei

Nei giorni scorsi, presso l'Università la Sapienza di Roma, si è svolta la prima assemblea di Unisport Italia, la neocostituita rete tra 42 università italiane che intende valorizzare le potenzialità dello sport universitario come strumento efficace e trasversale di formazione, ricerca, innovazione e di arricchimento dell'esperienza universitaria.

Marco Gesi, prorettore dell'Università di Pisa con delega alle attività sportive, è stato eletto membro del comitato di coordinamento, mentre presidente è stato eletto Paolo Bouquet dell'università di Trento. Lo rende noto l'ateneo pisano. «Mi auguro - ha detto Gesi - che Unisport Italia possa contribuire allo sviluppo di una nuova cultura dello sport in Italia, favorendo l'avvio di iniziative che utilizzino lo sport per lo sviluppo economico e sociale del Paese, la definizione di progetti specifici su temi verticali di interesse nazionale ed europeo, lo sviluppo dello sport universitario come sport per tutti e la promozione di stili di vita attivi».


© RIPRODUZIONE RISERVATA