Studenti e ricercatori

Ok della Ue ad aiuti per 1,7 miliardi a mega progetto ricerca di 4 Paesi

S
2
4Contenuto esclusivo S24


La Commissione europea ha dato il via libera alle sovvenzioni pubbliche per 1,75 mld di euro
che Francia, Germania, Italia e Regno intendono erogare al fine di realizzare un progetto comune di ricerca e innovazione nel settore della microelettronica. Bruxelles, si legge in una nota, ha ritenuto che il «progetto integrato notificato congiuntamente» dai quattro Paesi per sviluppare una «tecnologia abilitante fondamentale» sia conforme alle norme in materia di aiuti di Stato dell'Ue e «contribuisca a un comune interesse europeo».

Nel complesso il progetto, che vede tra i partner industriali coinvolti l'italiana ST Micro-electronics, mira a mobilitare sei miliardi supplementari di investimenti privati. Il progetto dovrebbe essere completato entro il 2024 e punta a mettere a punto tecnologie e componenti innovativi come chip, circuiti integrati e sensori da utilizzare in apparecchi
di largo consumo, dai telefonini agli elettrodomestici ai veicoli automatizzati ed elettrici.


© RIPRODUZIONE RISERVATA