Studenti e ricercatori

Via libera alla «Normale» del Sud

di Eu. B.

S
2
4Contenuto esclusivo S24


E alla fine è scoccata l’ora della «Grande Normale del Sud». La commissione Bilancio del Senato ha dato il via libera a un emendamento dei relatori al disegno di legge di bilancio che autorizza il progetto anticipatosu Scuola24 del 19 ottobre 2017 .


L’apertura a Napoli
La proposta di modifica prevede che la Scuola Normale Superiore di Pisa istituisce sperimentalmente, per un triennio, a decorrere dall’anno accademico 2019-2020, una propria sede a Napoli, che assume la denominazione di Scuola Normale Superiore Meridionale, negli spazi messi a disposizione dall’Università di Napoli Federico II.
Al termine della sperimentazione, la Scuola, previa valutazione positiva dell'Anvur e reperimento di idonea copertura finanziaria, può assumere carattere di stabilità.

Le risorse
Per le attività della Scuola Normale Superiore Meridionale viene autorizzata la spesa di 8,209 milioni di euro per il 2019, 21,21 milioni per il 2020, 18,944 milioni per il 2021, 17,825 per il 2022, 14,631 mln per il 2023, 9,386 mln per il 2024, 3,501 mln per il 2025. Riducendo gli stanziamenti in tabella A per il ministero dell’Economia.


© RIPRODUZIONE RISERVATA