Studenti e ricercatori

Ricerca: Giudice (Cern), Italia top in Unione europea per la fisica delle particelle

S
2
4Contenuto esclusivo S24


«L'Italia primeggia in Europa nel mio settore, la fisica delle particelle. E' un fatto
riconosciuto in ambito internazionale. La formazione in Italia è assolutamente competitiva. I problemi vengono dopo: se molti ricercatori decidono di andare all'estero è un problema del Paese». Lo ha detto all'Ansa Gian Francesco Giudice, capo del dipartimento di Fisica teorica del Cern di Ginevra, intervenendo a margine della Opening Ceremony (inaugurazione dell'anno accademico 2018/19) della Sissa, Scuola internazionale superiore
di studi avanzati.


«Nonostante le difficoltà dell'Italia, la comunità scientifica italiana ha un livello altissimo. E devo riconoscere che ci sono anche realtà, come la Sissa, che fanno miracoli, perché riescono ad attrarre scienziati di primissimo piano dall' estero», ha concluso Giudice. Lo scienziato italiano è intervenuto alla Sissa con una “lectio magistralis” dal titolo “I buchi neri agli occhi di un fisico delle particelle”.


© RIPRODUZIONE RISERVATA