Studenti e ricercatori

In Italia record negativo di laureati nel settore Ict

L’Italia conquista un altro primato negativo: tra gli impiegati nel settore Ict abbiamo il record negativo in Europa di laureati con digital skills, superati per il minor numero di lavoratori con una educazione di terzo livello solo dal Portogallo. A dirlo è l’ultimo monitoraggio pubblicato da Eurostat.

Secondo l’Istituto di statistica europea nel 2017 quasi i tre quarti ( il 72,7%) di impiegati nell’Ict ha alle spalle una formazione terziaria in queste materie, erano i due terzi (il 67,1%) nel 2007. In questa mappatura l’Italia conta soloil 37,3% di laureati in “digital skills” nel 2017 (erano il 21,9% nel 2007). È la percentuale più bassa in Europa se si eccettua il Portogallo che conta soltanto il 24,5% di impiegati nel settore Ict con una formazione terziaria.

.


© RIPRODUZIONE RISERVATA