Studenti e ricercatori

Al via il primo bando per dottori di ricerca nell’industria del cibo

Al via il primo bando destinato ai dottori di ricerca per l'industria del cibo. ll progetto è coordinato dalla Fondazione Crui - la Conferenza dei rettori italiani - in collaborazione col Miur e condotto in partenariato con Coldiretti. La piattaforma di candidatura sarà online fino al 12 ottobre.

Si tratta del primo bando di «Cibo e sviluppo sostenibile - F.A.I. Lab » ed è dedicato alle imprese del settore agroalimentare interessate ad assumere dottori di ricerca. Il progetto prevede il cofinanziamento (al massimo triennale) di contratti a tempo determinato o indeterminato per promuovere l'inserimento di personale altamente qualificato nelle realtà imprenditoriali selezionate. L’obiettivo è quello di agevolare e promuovere l'innovazione attraverso il bagaglio culturale e scientifico dei dottori di ricerca.Le posizioni offerte ai dottori di ricerca dovranno essere riconducibili a 4 aree tematiche: valorizzazione del made in Italy agroalimentare; qualità e sicurezza alimentare; sostenibilità ambientale e sociale dell'agricoltura; innovazione e sviluppo per la competitività delle imprese.


© RIPRODUZIONE RISERVATA