Pubblica e privata

Luiss e Lottomatica rilanciano «Generazione Cultura»

S
2
4Contenuto esclusivo S24

Parte la caccia a 50 giovani talenti da formare nelle nuove frontiere dei beni culturali. È partito infatti il terzo bando di «Generazione Cultura», il progetto ideato e sostenuto da Lottomatica in collaborazione con la Luiss Business School e 30 tra le più prestigiose istituzioni culturali italiane per formare 50 giovani laureati (di età inferiore ai 27 anni) nel settore dei beni culturali.

Le candidature sono aperte fino al 10 ottobre (bando su www.generazionecultura.it) e la formazione in aula inizierà a novembre, per un totale di 200 ore per 6 settimane, durante le quali verranno approfondite, tra le altre materie: digital transformation e comunicazione, marketing dell'arte e della cultura, adventure lab, cultural project management, workshop & skills improvement.

All’aula seguiranno 6 mesi di stage retribuito, affiancati da un tutor, in 30 istituzioni culturali. Tra quste ci sono: la Triennale di Milano, il Fai, il museo egizio di Torino, la Biennale di Venezia e la collezione Peggy Guggenheim di Venezia per il Nord;gli Uffizi, le Scuderie del Quirinale e il Teatro dell’opera di Roma, Villa Adriana e Villa d’Este a Tivoli per il Centro; i Parchi Archeologici di Pompei, Agrigento ed Ercolano, la Fondazione Matera-Basilicata 2019 e la Reggia di Caserta per il Sud.


© RIPRODUZIONE RISERVATA