Studenti e ricercatori

L’università per Stranieri di Perugia lancia la laurea in Made in Italy

S
2
4Contenuto esclusivo S24


L'università per Stranieri di Perugia propone un nuovo corso di laurea triennale, in Made in
Italy, cibo e ospitalità. Un percorso formativo considerato dall'Ateneo «unico in Italia e fortemente innovativo».

Il piano di studi unisce le opportunità, i contenuti e le finalità della classe di laurea in Scienze, culture e politiche della gastronomia, recentemente istituita, e gli indirizzi fondamentali della classe in Scienze del turismo. «È un nuovo percorso - ha detto il rettore dell'Università per Stranieri, Giovanni Paciullo - dove si cerca di definire un profilo professionale che abbia una dimensione dell'ospitalità comprensiva di tutti gli elementi identitari del made in Italy. Inoltre formeremo un operatore dell'ospitalità che non si occupa della semplice ricezione alberghiera ma che sappia contestualizzare questa ospitalità nel territorio e nei beni culturali e paesaggistici».

Alla conferenza stampa di ieri erano presenti anche la presidente dell'Università dei Sapori, Annarita Fioroni, il presidente di Coldiretti, Albano Agabiti e Simone Fittuccia, nel direttivo di Confcommercio e vice presidente Federalberghi, per ribadire la relazione tra Università e mondo del lavoro.


© RIPRODUZIONE RISERVATA