Studenti e ricercatori

Cattolica di Milano e Iit di Genova insieme per fare ricerca sulla robotica

S
2
4Contenuto esclusivo S24

Dalla robotica inizia una collaborazione fra l'università Cattolica e l’Iit, l’Istituto Italiano di Tecnologia che riguarderà anche l’agroalimentare e la ricerca sui materiali sostenibili.

L’accordo quadro prevede di sviluppare ricerche interdisciplinari: per quanto riguarda la robotica umanoide, ad esempio, la Cattolica metterà a disposizione le sue competenze in psicologia cognitiva, linguistica computazionale, sociologia delle comunicazioni, etica, nelle scienze giuridiche e nell'economia dell'innovazione per arrivare a una configurazione ottimale dei robot. Le ricerche comuni riguarderanno ambiti come roboetica, diritti delle macchine e diritti alla privacy e integrazione dei robot fuori dai laboratori in contesti quotidiani. Per quanto riguarda l'agroalimentare e i materiali sostenibili Iit e università allestiranno insieme un laboratorio per studiare l'uso della robotica in agricoltura e la produzione di nuovi materiali plastici da scarti agroalimentari, oltre a sistemi diagnostici innovativi per la sicurezza alimentare. «Le innovazioni tecnologiche più profonde e rilevanti di questa epoca - ha spiegato il rettore Franco Anelli - aprono questioni antropologiche e sociali inedite, che pongono anche al mondo dell'università delle sfide che solo la ricerca collaborativa interdisciplinare può affrontare». «Lo studio di IA, robotica e nuove tecnologie non possono prescindere da studi etici e sociali che ne valutino l'impatto sulla società ed i benefici - ha aggiunto il direttore scientifico dell’Iit Roberto Cingolani - Le attività congiunte che stiamo pianificando insieme all'Università Cattolica vanno proprio in questa direzione».


© RIPRODUZIONE RISERVATA