Famiglie e studenti

Editoria scolastica, TXT Group acquista Webster e scommette sull’e-commerce

di Redazione Scuola

S
2
4Contenuto esclusivo S24

TXT Group, leader italiano nella distribuzione e vendita di libri scolastici nel canale della grande distribuzione, acquisisce Webster S.r.l. e Webster services S.r.l., player italiani attivi nel canale e-commerce. Dopo l'ingresso nel canale retail avvenuto nel 2018, questa acquisizione – commenta Filippo Spanò, direttore generale del gruppo TXT – «costituisce un completamento naturale del perimetro di attività del nostro gruppo, entrando con forza in un canale strategico per il nostro core business, ovvero quello dell'e-commerce. Condivideremo le reciproche esperienze e capacità, creando sinergie che ci permetteranno di sviluppare ulteriormente il nostro business».

L’identikit di Webster...
Fondata da Luca Ometto nel 2000, sin dagli inizi Webster si caratterizza per diventare player di riferimento italiano nella vendita di libri universitari, di varia e scolastici nel canale e-commerce. Il fondatore decide di sviluppare velocemente anche la vendita delle categorie Giochi, Prima Infanzia, Media e Cucina.Dopo la prematura morte del fondatore, l'azienda viene condotta dal Direttore Generale Mario Lion Stoppato, ha mantenuto, in questi anni, una crescita costante di fatturato e marginalità.Le neoacquisite società, il cui organico è composto da 35 persone, vantano un'unità di sviluppatori interni che ha creato l'infrastruttura tecnologica sulla quale si basa l'attuale business dell'azienda.

...e quello di TXT
TXT arriva all'acquisizione dopo 22 anni dalla fondazione da parte del Presidente Mauro Padovani, quando nel 1997, partendo dalla sua libreria di Ferrara Biblion, ebbe l'idea di vendere i libri scolastici alle famiglie consegnandoli all'Ipercoop “Il Castello di Ferrara”.Grazie alla dedizione ed alla grande efficienza dimostrata nell'erogazione del servizio reso alle famiglie, dopo pochi anni TXT divenne leader in Italia nella distribuzione dei libri scolastici tramite il canale GDO. Servizio che si è ampliato quando nel 2012 Mauro Padovani ebbe l'idea di industrializzare ciò che le nostre mamme facevano con il rotolo per foderare i libri. Nacque così il servizio di copertinatura personalizzata.A inizio 2020 TXT ha completato il processo di trasferimento nel nuovo sito industriale e logistico di Ferrara, acquisito a metà 2019. Oltre 14.000 mq. che danno occupazione, in stagione, ad oltre 300 dipendenti e nel quale si è gestita la vendita e la distribuzione di oltre 2,5 milioni di copertine, in gran parte personalizzate con logo, consegnando oltre 4.5 milioni di libri e soddisfacendo circa 1 milione di famiglie.

I risultati economici
In questi 23 anni la crescita di fatturato e margini è stata costante e, oltre al canale GDO, dove TXT vende in tutta Italia ad oltre 1.700 punti vendita delle più importanti insegne, nel 2018 si è deciso di iniziare a servire anche le cartolibrerie (ad oggi oltre 2.000), le aziende offrendo il servizio ai dipendenti, che comodamente dalle proprie scrivanie possono spendere il bonus welfare per l'acquisto dei libri ed -infine - la pubblica amministrazione, tramite la partecipazione ai bandi di gara indetti per la fornitura dei libri scolastici.Con l'acquisizione di Webster, TXT diventa player Omnicanale e si appresta, per l'esercizio 2021, a superare la soglia di fatturato consolidato di 100 milioni di Euro.L'operazione è stata studiata ed analizzata dal top management interno, da Mauro Padovani e Alberto Verni (Consigliere Delegato) e finalizzata con il supporto dello studio Tributario CVM di Bologna per l'area societaria e fiscale, dallo studio Gaffarelli Associati di Cattolica per l'area giuslavoristica e dallo Studio BM&A di Treviso per l'area legale.


© RIPRODUZIONE RISERVATA