Famiglie e studenti

In Toscana progetto su circolazione e prevenzione coronavirus a scuola

di Redazione Scuola

S
2
4Contenuto esclusivo S24

Grazie a un finanziamento statale di 800mila euro, assegnato dal ministero della Salute alla Toscana, sarà avviato un nuovo progetto di ricerca, di durata biennale, centrato sulla sorveglianza, il controllo e il contenimento della circolazione del virus in ambito scolastico.

L’iniziativa
La regione Toscana è capofila a livello nazionale, con l’Agenzia regionale di sanità (Ars) come soggetto esecutivo. Il progetto si intitola «Sistemi innovativi per l'identificazione precoce di focolai Covid-19 in ambito scolastico in Italia». Ad Ars vanno gli 800mila euro assegnati, a copertura totale dei costi progettuali, come stabilisce un atto di Giunta deliberato su proposta dell’assessore alla sanità Simone Bezzini.

Il finanziamento del Ministero ha la sua ragione di essere: la Toscana ha assunto, infatti, il ruolo di ente capofila nell’ambito progettuale della linea 3 del programma CCM 2020 (Centro Controllo Malattie) dello stesso ministero. Oltre alla Toscana, fanno parte del progetto unità operative di Veneto, Friuli Venezia Giulia, Marche e Puglia e l'Istituto Superiore di Sanità.


© RIPRODUZIONE RISERVATA