Famiglie e studenti

«Scambio di corsi tra liceo scientifico e istituto tecnico»

Un’offerta varia con 8 diversi indirizzi per andare incontro alla platea più ampia di studenti. È quella che offre l’Istituto di istruzione superiore Copernico Pasoli di Verona. Da un lato, il liceo scientifico con tutte le varianti introdotte dall’ultima riforma (linguistico, scienze applicate, sportivo). Dall’altro un Ites che sostituisce la vecchia scuola per ragionieri e per periti aziendali corrispondenti in lingue estere e offre: Amministrazione finanza e marketing, Sistemi informativi aziendali, Relazioni internazionali per il marketing, Turismo. Ma altrettanto varia è anche la popolazione studentesca come conferma il dirigente scolastico, Flavio Filini. Con il 40% che proviene dalla città e l’altro 60% dai comuni limitrofi del Nord e Nord-Est.

Che strumenti offrite agli studenti che optano per il liceo in vista anche della scelta universitaria?

Chi scegli il liceo al 99% poi va all’università. Gli indirizzi prevalenti sono quello matematico e lo scientifico. Ma non mancano gli studenti che dopo scelgono Giurisprudenza o Economia e commercio. Per aiutarli, visto che non fanno Diritto, offriamo dei corsi di potenziamento in diritto utilizzando i professori dell’Ites. E viceversa facciamo lo stesso con Filosofia per gli studenti del tecnico.

Gli iscritti al tecnico possono invece contare su una serie di convenzioni con le aziende. In che ambito?

Anche se il 50% dei ragazzi dei nostri diplomati tecnici poi sceglie di frequentare l’università molti altri invece vanno a lavorare. Ad esempio per gli informatici abbiamo una richiesta molto forte subito dopo il diploma. Anche grazie a un rapporto molto forte con le aziende del territorio. Adesso stiamo sviluppando l’intelligenza artificale e la robotica grazie anche al lavoro del Fablab. Anche qui abbiamo un’interazione forte tra il liceo e l’Ites.

In che cosa si sostanzia?

Organizziamo dei corsi di Cad 2D e 3D per l’istotuto tecnico che sono aperti anche ai ragazzi dei licei e lo stesso ci stiamo preparando a fare con i liceali.

Che tipologia di studenti si iscrive al Copernico Pasoli?

Serviamo tutto il Nord-est di Verona. il 50% viene dalla provincia. Di questi il 30% viene dalle zone collinari e montane della Lessinia. Abbiamo invece pochi ragazzi stranieri e mi dispiace perché per chi studia lingue e turismo il confronto sarebbe importante.


© RIPRODUZIONE RISERVATA