Famiglie e studenti

Da domenica 6 dicembre via agli «Open day di Radio 24», bussola per l’orientamento

di Redazione Scuola

S
2
4Contenuto esclusivo S24

Lezioni a singhiozzo e visite virtuali alle scuole. Dura quest'anno per gli studenti e le studentesse dell'ultimo anno della secondaria di primo grado scegliere la secondaria di secondo grado, fra i tanti indirizzi di licei, tecnici e professionali. Ma è arrivato il momento di decidere: scattano il 4 gennaio le iscrizioni per l'anno scolastico 2021-2022 per concludersi il 25 gennaio. E allora ecco un aiuto per famiglie e ragazzi, con gli «Open day di Radio 24».

Ogni settimana, per otto puntate, alle 11.45 con Maria Piera Ceci e i Padrieterni Matteo Bussola e Federico Taddia. I consigli di dirigenti scolastici, professori ed esperti.

Si parte domenica 6 dicembre con Paolo Cortese, dirigente scolastico dell'Istituto tecnico e Liceo scientifico – Scienze applicate Vallauri di Fossano, in provincia di Cuneo. Un istituto che ha oltre duemila studenti e che anche quest'anno è in testa alla graduatoria dell'indagine Eduscopio di Fondazione Agnelli.

La scuola è in cima alla classifica della sua zona perché l'84% dei diplomati a 2 anni dal diploma lavora con un contratto permanente, in linea col curricolo degli studi. Perché andare all'Istituto tecnico? E in cosa si differenzia dal Liceo scientifico – scienze applicate? Il racconto di Paolo Cortese che a famiglie e studenti alle prese con la scelta delle superiori suggerisce: «Non chiedere all'oste se il vino è buono. Bisogna parlare con i ragazzi che la frequentano. Sono loro i migliori ambasciatori. Una buona scuola è quella amata dai suoi studenti».


© RIPRODUZIONE RISERVATA