Personale della scuola

Il riservista che perde l’immissione in ruolo ha diritto agli stipendi non ricevuti, ma non ai contributi

di Pietro Alessio Palumbo

Il docente con patologia cronica che si vede sfumare l'immissione in ruolo a causa di un errore di declassamento della sua invalidità da parte della Commissione medica di verifica, ha diritto al risarcimento degli stipendi persi se dimostra che altri riservisti in lista, ancorché con punteggio inferiore al suo, sono entrati in ruolo nell'arco temporale in questione. Tuttavia come chiarito dalla Corte di Cassazione nella recente ordinanza 25225 pubblicata il 10 novembre scorso, in tale evenienza al docente precario ...


Quotidiano della Scuola

Scuola24 è il nuovo sistema informativo multimediale riservato a Docenti e Dirigenti scolastici, personale delle Università, Enti di Ricerca ed Istituzioni.

Sei un nuovo cliente?

Per continuare a consultarlo in maniera gratuita* per quattro settimane attiva subito la promozione.

Attiva

* È possibile attivare la promozione una sola volta

Sei già in possesso di username e password?