Famiglie e studenti

Il Pd del Lazio chiede mascherine trasparenti per aiutare gli studenti con disabilità uditiva

di Redazione Scuola

S
2
4Contenuto esclusivo S24

«Ho depositato in Consiglio regionale una mozione, che presento con il sostegno del gruppo del Partito Democratico, per dotare gli istituti scolastici frequentati da studenti con disabilità uditiva, i rispettivi docenti e gli alunni presenti in classe, di mascherine trasparenti o altro tipo di dispositivi di protezione individuale che mettano le alunne e gli alunni sordi nelle condizioni di avvalersi della lettura del labiale, a cui devono necessariamente ricorrere per la comprensione integrando ciò che è percepito attraverso le protesi acustiche o gli impianti cocleari che indossano», afferma Eleonora Mattia, presidente della IX Commissione Pari opportunità del Consiglio regionale del Lazio.

« L'obbligo delle mascherine imposto dalla pandemia Covid-19 ha reso ancora più complicata la già difficile vita delle bambine e bambini, ragazze e ragazzi ipoudenti, rappresentando un'altra barriera per la comunicazione e l'apprendimento. Non vogliamo che questi nostri studenti, già penalizzati dalla disabilità e dalle difficoltà dell'emergenza sanitaria, rimangano ancora di più emarginati e possiamo evitare che questo succeda solo dotandoli di mascherine “inclusive”. La scuola va avanti, ma le studentesse e gli studenti sordi non devono rimanere indietro. L'umanità sia più forte della Pandemia». conclude il comunicato diffuso da Mattia.


© RIPRODUZIONE RISERVATA