Personale della scuola

Concorso docenti, la prova preselettiva ha ruolo di mero «sfoltimento»: no al punteggio di sbarramento

di Pietro Alessio Palumbo

S
2
4Contenuto esclusivo S24

Le prove preselettive dei concorsi per accedere all'insegnamento hanno funzione di “sfoltimento” dei candidati che una volta superate accedono alle successive prove scritte e orali utili alla graduatoria finale. Ebbene con la recente sentenza 10061/2020 pubblicata il 2 ottobre scorso, il Tar del Lazio ha chiarito che è illegittimo il bando di concorso che fissa un voto minimo di superamento della prova preselettiva che, a ben vedere, neppure concorre alla formazione del punteggio finale nella graduatoria di merito. ...


Quotidiano della Scuola

Scuola24 è il nuovo sistema informativo multimediale riservato a Docenti e Dirigenti scolastici, personale delle Università, Enti di Ricerca ed Istituzioni.

Sei un nuovo cliente?

Per continuare a consultarlo in maniera gratuita* per quattro settimane attiva subito la promozione.

Attiva

* È possibile attivare la promozione una sola volta

Sei già in possesso di username e password?