Personale della scuola

Strattoni tra alunni vivaci: nessuna responsabilità dell'insegnante se l'incidente non è prevedibile

di Pietro Alessio Palumbo

S
2
4Contenuto esclusivo S24

Nessuna responsabilità della scuola e dell'insegnante se l'alunno a fine interrogazione, spinto dal compagno, inciampa e si rompe due denti. Con la recente ordinanza n.17877/2020 la Corte di Cassazione ha giudicato priva di vizi logici e, per ciò stesso, giuridici la ricostruzione della vicenda operata in primo grado dal Tribunale e confermata dalla Corte d’appello. Ha evidenziato la Cassazione che l'insegnante non è responsabile se prova il caso fortuito, e cioè se dimostra di non avere potuto impedire il ...


Quotidiano della Scuola

Scuola24 è il nuovo sistema informativo multimediale riservato a Docenti e Dirigenti scolastici, personale delle Università, Enti di Ricerca ed Istituzioni.

Sei un nuovo cliente?

Per continuare a consultarlo in maniera gratuita* per quattro settimane attiva subito la promozione.

Attiva

* È possibile attivare la promozione una sola volta

Sei già in possesso di username e password?