Famiglie e studenti

Medico di sorveglianza negli istituti e misurazione della temperatura per il personale

di Redazione Scuola

S
2
4Contenuto esclusivo S24

«Individuazione in tutte le scuole del medico competente che effettui il servizio di sorveglianza sanitaria». È quanto prevede l'elenco delle richieste delle parti sociali per la bozza del protocollo d'intesa tra Miur e sindacati sull'avvio dell'anno scolastico. Il documento con le richieste delle parti sociali, c già sottoposte ai ministeri di Istruzione e Salute e al Cts.

«Al personale scolastico, prima dell'ingresso, potrà essere effettuato il controllo della temperatura corporea, attraverso dispositivi attualmente disponibili sul mercato, idonei alla misurazione, avendo cura di scegliere quelli che non espongono le persone al contagio. Il dirigente scolastico, individua il personale addetto alla misurazione della temperatura corporea, adeguatamente formato, preferibilmente scegliendo tra gli addetti al primo soccorso». E' quanto prevede l'elenco delle richieste delle parti sociali per la bozza del protocollo d'intesa tra Miur e sindacati sull'avvio dell'anno scolastico»

«Il personale addetto alla misurazione dovrà essere munito di adeguati dpi» e «se la temperatura misurata al personale risulterà superiore ai 37,5°, non sarà consentito l'accesso a scuola», si specifica nel documento.


© RIPRODUZIONE RISERVATA