Personale della scuola

Precari: via libera all’avanzamento stipendiale ma senza passaggio in ruolo

di Pietro Alessio Palumbo

Ha chiarito la Corte di Cassazione nella recentissima sentenza 9785/2020 che l'abuso della reiterazione dei contratti d'insegnamento a termine, in ogni caso, non può comportare la costituzione di rapporti di lavoro a tempo indeterminato, ferma restando ogni responsabilità e sanzione. Piuttosto, a ben vedere, nel settore scolastico la normativa europea “self executig”, impone di riconoscere l'anzianità di servizio maturata dal personale del comparto scuola assunto con contratti a termine, ai fini della attribuzione della medesima ...


Quotidiano della Scuola

Scuola24 è il nuovo sistema informativo multimediale riservato a Docenti e Dirigenti scolastici, personale delle Università, Enti di Ricerca ed Istituzioni.

Sei un nuovo cliente?

Per continuare a consultarlo in maniera gratuita* per quattro settimane attiva subito la promozione.

Attiva

* È possibile attivare la promozione una sola volta

Sei già in possesso di username e password?