Personale della scuola

Anzianità di servizio, i dipendenti vincitori di altro concorso non sono equiparati ai dipendenti trasferiti

di Andrea Alberto Moramarco

Il passaggio di un dipendente pubblico da un comparto a un altro, a seguito di superamento di altro concorso pubblico, non può essere considerato, ai fini della conservazione dell'anzianità di servizio, come un trasferimento. Pertanto, agli impiegati pubblici che superano una prova concorsuale e assumono un nuovo incarico in diverso comparto spetta solo l'assegno personale, pari alla differenza fra lo stipendio già goduto ed il nuovo, e non anche il riconoscimento dell'intera anzianità pregressa. Ad affermarlo è la Sezione ...


Quotidiano della Scuola

Scuola24 è il nuovo sistema informativo multimediale riservato a Docenti e Dirigenti scolastici, personale delle Università, Enti di Ricerca ed Istituzioni.

Sei un nuovo cliente?

Per continuare a consultarlo in maniera gratuita* per quattro settimane attiva subito la promozione.

Attiva

* È possibile attivare la promozione una sola volta

Sei già in possesso di username e password?