Famiglie e studenti

Ef e Wep in prima linea negli scambi oltreconfine

di Eu. B.

Era il 1965 quando il miliardario svedese Bertil Hult portava il primo gruppo di ragazzi in un viaggio studio in Inghilterra e fondava di fatto Ef (Education First). Di strada da allora l’organizzazione internazionale ne ha fatta al punto da essere presente in 50 paesi con 580 tra scuole e uffici. Come dimostra anche l’ampio bouquet di esperienze a disposizione dei ragazzi che vogliono migliorare le loro conoscenze linguistiche. Con circa 20-25mila studenti che ogni anno partono dall’Italia utilizzando Ef.

L’offerta di Ef

Agli studenti delle scuole superiori Ef propone 4 possibile alternative. Mettendo da parte le classiche vacanze studio e il trimestre estivo in questa sede ci soffermiamo innanzitutto sulla possibilità di frequentare la Scuola superiore Ef Academy (con tre sedi tra Usa e Regno Unito a New York, Pasadena e Oxford) che consente di ottenere un diploma internazionale come Igsce, International Baccalaureate e A-Level. E poi la possibilità di svolgere il quarto anno in tutto o in parte (si può optarre anche per un singolo quadrimestre) oltreconfine. Attraverso un’esperienza di scambio interculturale in Irghilterra, Irlanda e Stati Uniti. Passando ai programmi post maturità spicca il “gap year”: una sorta di anno sabbatico da spendere per migliorare le lingue, fare se possibile uno stage o un’esperienza di volontariato e preparare l’ammissione all’università. Con la possibilità di fare tre esperienze diverse in altrettanti Paesi.

Le attivià di Wep

Un’altra protagonista degli scambi culturali è Wep: un’organizzazione internazionale nata nel 1988 (in Italia nel 1995), che segue ogni anno circa 5.000 ragazzi in partenza dall'Italia verso 65 Paesi e in arrivo nella nostra penisola da tutto il mondo. Anche in questo caso tra i programmi offerti c’è un’esperienza scolastica all’estero. Destinatari i ragazzi con un’età comrpesa tra i 15 e i 18 anni. Che potranno scegliere tra 23 destinazioni: Argentina, Australia, Belgio, Brasile, Canada, Cile, Cina, Danimarca, Estonia, Francia, Germania, Giappone, Gran Bretagna, Irlanda, Messico, Norvegia, Nuova Zelanda, Paesi Bassi, Spagna, Svezia, Sudafrica, Tailandia, Usa.

I bandi Itaca

Sia Wep che Ef, così come altre organizzazioni, possono essere scelte dai 1.500 vincitori del programma Itaca dell’Inps, che assegna una borsa di studio tra i 6.000 (per un trimestre in Europa) e i 15.000 euro (per un anno in un paese extraUe)a figli di dipendenti e pensionati pubblici. Ma la scelta va fatta entro domani.


© RIPRODUZIONE RISERVATA