Famiglie e studenti

Intercultura, 16 borse di studio per un anno e per 6 o 3 mesi all’estero. Iscrizioni fino al 20 gennaio 2020

di Redazione Scuola

S
2
4Contenuto esclusivo S24

Sono in pieno svolgimento in tutta Italia le attività di selezione per individuare gli oltre 2.200 adolescenti vincitori del concorso Intercultura, per frequentare un intero anno scolastico all'estero (o un periodo più breve di sei, tre, due mesi) oppure per aggiudicarsi la partecipazione a un soggiorno linguistico estivo. Due terzi dei posti a concorso prevedono una borsa di studio a totale o parziale copertura della quota di partecipazione.

C'è ancora qualche possibilità di per partecipare ai programmi all'estero per l'anno scolastico 2020-2021. Fino al 20 gennaio 2020 sul sito www.intercultura.it è possibile scaricare i bandi di concorso e iscriversi alle selezioni per candidarsi alle ultime 16 borse di studio.

I bandi sono rivolti a studenti nati tra il 1° giugno 2001 e il 31 agosto 2005 con i seguenti requisiti:
• studenti iscritti a una scuola secondaria di II grado e residenti in provincia di Rieti. Per loro la Fondazione Varrone mette a disposizione 6 borse di studio per programmi scolastici trimestrali in Austria, Belgio, Danimarca, Francia, Irlanda, Spagna; www.intercultura.it/fondazione-varrone/

• figli di dipendenti del Gruppo Poste Italiane. Per loro l'azienda offre 2 borse di studio per programmi scolastici annuali in Costarica e Usa. www.intercultura.it/gruppo-poste-italiane/ A queste si aggiungono altre 19 borse di studio per i programmi estivi di lingua proposti da Intercultura della durata di 4 o di 2 settimane;

• studenti residenti nei comuni di competenza della Fondazione Cassa di Risparmio di Perugia con reddito familiare fino a 65.000 euro. Per loro la Fondazione mette a disposizione 8 borse di studio per programmi all'estero di varia durata. L'iniziativa è rivolta a studenti residenti nei Comuni di Assisi, Bastia Umbra, Bettona, Bevagna, Cascia, Castiglione del Lago, Città della Pieve, Collazzone, Corciano, Costacciaro, Deruta, Fossato di Vico, Fratta Todina, Gualdo Tadino, Gubbio, Lisciano Niccone, Magione, Marsciano, Massa Martana, Monte Castello di Vibio, Montone, Nocera Umbra, Norcia, Paciano, Panicale, Passignano sul Trasimeno, Perugia, Piegaro, Pietralunga, Preci, Scheggia e Pascelupo, Scheggino, Sigillo, Spello, Todi, Torgiano, Tuoro sul Trasimeno, Umbertide, Valfabbrica.

Le borse di studio sono così distribuite:
o4 programmi scolastici annuali in Cina, Colombia, Irlanda e Ungheria;
o2 programmi scolastici semestrali in Colombia e Irlanda;
o2 programmi scolastici trimestrali in Canada anglofono e Irlanda.

Oltre a queste la Fondazione Cassa di Risparmio di Perugia mette a disposizione altre 12 borse di studio per programmi linguistici estivi in Argentina, Canada, Cina, Danimarca, Giappone, India, Irlanda, Regno Unito, Russia, Spagna, Tunisia, Usa (California e Chicago). www.intercultura.it/fondazione-cassa-risparmio-perugia/

Tutti gli studenti che risulteranno vincitori di un programma all'estero saranno coinvolti anche nel percorso di formazione che Intercultura predispone per preparare i ragazzi a convivere con valori e popoli diversi ed aiutarli ad aprirsi al mondo e a sviluppare maggiore predisposizione all'internazionalità e all'interculturalità. Durante la permanenza all'estero i ragazzi sperimenteranno come comportamenti e modi di fare ritenuti “normali” e acquisiti, improvvisamente non sembrano più funzionare in un contesto diverso da quello in cui si è sempre vissuti e le attività proposte dai volontari di Intercultura li guideranno nell'esercizio di aumentare la consapevolezza del proprio bagaglio culturale.


© RIPRODUZIONE RISERVATA