Personale della scuola

Tripla verifica per il riconoscimento della mansioni superiori alla collaboratrice scolastica

di Vincenzo Giannotti

Il giudice del lavoro che intenda riconoscere al dipendente pubblico le differenze retributive da mansioni superiori deve dimostrare il superamento di tre distinte fasi di verifica successive e tra loro collegate. La prima consiste nell'accertamento concreto delle attività svolte. La seconda nell'esame delle qualifiche e gradi previsti nella declaratoria contrattuale. Infine, la terza fase consiste nel raffronto tra quelle funzioni concretamente svolte e quelle invece previste nella normativa contrattuale. La violazione anche ...


Quotidiano della Scuola

Scuola24 è il nuovo sistema informativo multimediale riservato a Docenti e Dirigenti scolastici, personale delle Università, Enti di Ricerca ed Istituzioni.

Sei un nuovo cliente?

Per continuare a consultarlo in maniera gratuita* per quattro settimane attiva subito la promozione.

Attiva

* È possibile attivare la promozione una sola volta

Sei già in possesso di username e password?